19th Ave New York, NY 95822, USA

Come sfruttare al meglio la tua pentola a pressione

Se non siete estranei alla cucina, le pentole a pressione non sono un mistero, ma per chi sta ancora imparando, possono sembrare complicate e difficili. Vi promettiamo che non è così!

Le pentole a pressione sono il principale alleato di chi ha fretta in cucina e possono essere utilizzate per preparare qualsiasi tipo di ricetta: dai pasti completi ai dolci. Indipendentemente dal tipo di cibo, una pentola a pressione cuoce il cibo tre volte più velocemente di qualsiasi altra padella e permette di preparare pasti interi in pochissimo tempo!

Come funziona la pentola a pressione

Per capire come funzionano le pentole a pressione, dobbiamo tornare a scuola e ricordare le nostre lezioni di fisica. Il vostro insegnante vi avrà spiegato che l’acqua bolle a temperature diverse, a seconda della pressione atmosferica a cui è sottoposta. Cosa c’entra questo con le pentole a pressione? Tutto! Più alta è la pressione, più breve è il tempo necessario per far bollire l’acqua. Questo significa che la pressione nella pentola fa sì che l’acqua si riscaldi di più rispetto alle altre pentole? Sì. Le pentole a pressione sono completamente sigillate, il che intrappola il vapore che sale dall’acqua all’interno, aumentando la pressione e garantendo una cottura più veloce. Ma indipendentemente da ciò che si fa in cucina, dobbiamo sempre prendere alcune precauzioni. Se usate in modo sbagliato o se aperte al momento sbagliato, le pentole a pressione possono causare incidenti e rovinare i cibi in preparazione.

Per aiutarvi a capire come gestire al meglio la vostra pentola a pressione ecco alcuni consigli e informazioni sulle pentole che faranno la differenza quando si tratta di fare bella figura in cucina!

NB: qui troverai indicazioni generali, ma ricorda che ogni modello di pentola a pressione ha poi le sue specifiche peculiari. Se ti interessa scoprirle puoi andare sul sito pentolaapressioneclik.com.

1 Aprire e chiudere la pentola a pressione

Per aprire la pentola a pressione, spingete in avanti la chiusura di sicurezza e girate il manico del coperchio verso destra, allineando il contrassegno sul coperchio con il contrassegno sul manico. Sollevate quindi il coperchio. Per richiuderlo, fissate il coperchio alla pentola a pressione e ruotatelo verso sinistra fino a quando la chiusura di sicurezza non si attiva con un clic. Dovete pensare che prima di aprirla dovete aspettare che la pentola a pressione si raffreddi, e questo è assolutamente importante! Se la pentola a pressione si è raffreddata, la pressione è esaurita. E non dimenticate di osservare sempre il perno dell’indicatore di pressione prima di aprirla. Un’alternativa per accelerare il processo di raffreddamento può essere quella di mettere la pentola a pressione sotto l’acqua. Ma ricordate: non forzate mai l’apertura della pentola a pressione mentre i dispositivi di sicurezza indicano che all’interno c’è ancora pressione.

2 Livelli di pressione

La pentola a pressione ha solitamente due livelli di pressione, che potete impostare a seconda del tipo di cibo e del tipo di cottura. Consultate la tabella sottostante per vedere l’impostazione che meglio si adatta alla vostra ricetta. Importante: al termine della cottura, ruotate la valvola selettrice di pressione nella posizione di decompressione e fate attenzione al vapore, che può causare ustioni. Dopo aver rilasciato tutta la pressione interna, osservate che il perno dell’indicatore di pressione scivola verso il basso. A questo punto sapete di poter aprire il coperchio.

3 Capacità massima e minima

Capacità massima: non riempite la pentola a pressione a più di 2/3 della sua capacità. Alcuni tipi di alimenti, quando vengono lavorati, si espandono durante la cottura, come il riso e i legumi secchi. Per questo motivo non dovreste riempire la pentola a pressione oltre la metà della sua capacità. Un riempimento superiore a questa misura può bloccare la valvola a pressione e rendere difficile la gestione della pentola a pressione e liberare la pressione. Capacità minima: per ogni tipo di cottura è necessario aggiungere almeno 250 ml di liquido, la quantità necessaria per formare il vapore necessario a garantire una cottura a pressione ideale.

4 Fonti di calore raccomandate

La valvola selettrice di pressione aiuta a regolare i livelli di pressione. Quando si seleziona il livello di cottura, la valvola controlla la pressione selezionata comprimendo una molla situata al suo interno, espellendo la pressione in eccesso attraverso l’uscita del vapore.

5 Perno indicatore di pressione

Il perno indicatore di pressione permette di identificare se c’è ancora pressione all’interno della pentola o meno. Quando lo spillo è abbassato, è sicuro aprire la pentola a pressione. Quando è alzata, indica che c’è ancora pressione all’interno della pentola e lo spillo impedisce l’apertura del coperchio.

6 Valvola di sicurezza e scarico

All’interno del manico del coperchio è presente una valvola di sicurezza automatica che si attiva quando c’è un aumento eccessivo della pressione. Importante: tenete sempre l’uscita rivolta verso l’esterno. In questo modo, se il vapore viene rilasciato attraverso l’uscita, non causerà alcuna ustione.

Leave a comment