Stai usando correttamente il tuo distruggidocumenti?

distruggi documenti

Una distruggi documenti sta diventando sempre più essenziale sul posto di lavoro con l’aumento dei furti di identità e di altri reati commessi con il rilascio di informazioni sensibili. Pertanto, le macchine elettroniche per la distruzione dei documenti stanno diventando sempre più comuni.  Queste macchine distruggono carte e documenti in modo che diventino illeggibili per i criminali che vogliono rubarli e utilizzare illegalmente le informazioni che li riguardano. Questo è il metodo migliore per ridurre questi crimini.

Anche se non si fa parte di un’impresa, si possono possedere documenti sensibili senza nemmeno saperlo.  Estratti conto, lettere di amici, bollette e richieste di carte di credito possono contenere informazioni che è meglio tenere al sicuro o, meglio, distruggere. Sei un imprenditore o un dipendente, non un esperto su come riparare una macchina una volta che si è rotta. Mentre alcuni problemi estremi richiedono l’aiuto di un professionista o di un’intera nuova macchina, ci sono alcuni piccoli problemi comuni che possono verificarsi e che richiedono poca preoccupazione, stress e tempo da parte vostra. Ecco le facili soluzioni ai problemi che i distruggidocumenti portano con sé.

Conoscere i limiti – L’errore più comune in qualsiasi macchina che ha a che fare con la carta è un inceppamento della carta.  Per utilizzare un distruggidocumenti, dovete educare voi stessi sulla sua capacità e stare il più possibile sotto di essa. Anche se la capacità è di 50 fogli alla volta, distruggerne 45 alla volta è comunque dannoso. Un eccesso di carta inceppata danneggia anche il motore del distruggidocumenti. Quando si verifica un inceppamento, scollegare la macchina e assicurarsi che sia completamente spenta.  Quindi estrarre i fogli dai denti del distruggidocumenti con cautela. Per i pezzi di carta in eccesso troppo piccoli da rimuovere a mano, utilizzare delle pinzette. Non forzate la carta e non tiratela con forza. Assicuratevi che quando riaccendete la macchina, i fogli incastrati vengano ancora triturati, solo ad una capacità inferiore. Il modo migliore per capire la sua capacità e altre informazioni importanti che potreste aver bisogno di sapere, assicuratevi di leggere il manuale prima della vostra prima prova.

Lame poco affilate – A volte un distruggidocumenti funziona, ma senza usare tutta la potenza che vorreste. Quando ciò accade, il problema è probabilmente costituito da lame o denti opachi. In questo caso, è possibile acquistare un lubrificante fatto apposta per aiutare le lame. Generalmente sui flaconi di lubrificante, troverete istruzioni chiare e dettagliate. Un’altra soluzione è quella di prendere fogli di  alluminio e farli scorrere sulle lame opache per affilare.

Non lavora come dovrebbe – Quando la vostra macchina inizia a triturare senza che i documenti vengano effettivamente distrutti, spegnere il trituratore immediatamente. Controllate il sensore. Se è bloccato, eseguite un controllo approfondito del distruggidocumenti e cercate di rimuovere eventuali oggetti inceppati. Prima di utilizzare il distruggidocumenti, assicuratevi di essere adeguatamente istruiti e che il distruggidocumenti sia stato sottoposto a un controllo approfondito. Se il distruggidocumenti è in garanzia e i problemi di cui sopra persistono anche dopo aver completato le soluzioni, chiamate il produttore per farvene spedire un altro. La distruzione dei documenti è importante, avere lo strumento migliore per farlo in perfette condizioni di funzionamento.